Le parole famose

Jasmine Pignatelli

Per me la geometria è molto di più e si può sintetizzare con una citazione di Osvaldo Licini: “dimostreremo che la Geometria può diventare sentimento…”. Sento di fare mia questa affermazione: la geometria nelle mie opere ha un ruolo fondamentale, da un lato veicolo di organizzazione concettuale e materiale dello spazio, dall’altra, sistema di riferimenti che da apparentemente freddi, razionali, imperturbabili, si trasformano in generatori emotivi, innescando dinamiche relazionali tra forma, tempo, volume e spazio.

Leggi l’intervista

Jasmine Pignatelli
Artista

Andrea Bianconi

Tante domande formano una grande domanda che cerco di sviluppare in tutti i modi e con tutti i mezzi possibili.
Alcune volte mi sento più performer, altre più cacciatore di idee, altre ancora cerco ossessivamente risposte, altre volte contamino mille domande, sempre vivo e convivo con l’inaspettato.

Leggi l’intervista

Andrea Bianconi
Artista

T-yong Chung

Nel pensiero non-materialista, anche in Occidente, il vuoto ha un significato positivo. Per esempio, S. Francesco d’Assisi si spogliò di tutto quello che era materiale, ma da questo vuoto materiale ricevette in cambio una grande felicità.

Leggi l’intervista

T-yong Chung
Artista

Nanda Vigo

Mi auguro sempre che la luce che io esprimo sia quella del “Goral”, ossia la luce primordiale indispensabile per dimensioni altre, appunto il “tempo mentale”.
Leggi l’intervista

Nanda Vigo
Artista, architetto, designer

Omar Galliani

Ho sempre pensato alla storia dell’arte come ad un grande edificio senza tempo in cui si siano stratificate generazioni di segni e sogni.
Leggi l’intervista

Omar Galliani
Artista

Ferdinando Scianna

Non credo a chi dice di avere uno ‘stile’. La bravura e lo stile di un fotografo sono negli occhi di chi guarda le sue fotografie.
Leggi l’intervista
Ferdinando Scianna
Fotografo