Collectors Night Pietrasanta: arte contemporanea tutta in una notte

Fin dal 2015, la Collectors Night invade Pietrasanta per regalare ai collezionisti e a tutta la comunità una serata dedicata all’arte contemporanea, scoprire tanti artisti e approfondirne le ricerche con un unico viaggio.

Sottolineare il valore di questa quinta edizione, svoltasi lo scorso 25 luglio 2020, mi sembra ancora più importante per trasformare quello che è di fatto un momento difficile per tutti in una splendida occasione di avvicinamento al mondo dell’arte, un’opportunità per conoscere meglio noi stessi e la società di oggi, e per immaginare e costruire insieme agli artisti il nostro mondo del futuro.

Con cartina alla mano, e nell’altra flûte di Champagne Perrier-Jouët, il visitatore ha passeggiato per il centro storico della città in un percorso visivo offerto da 8 gallerie d’arte, tutte aderenti all’ANGAMC, che hanno fatto rete con una proposta molto diversificata.

Hanno partecipato: Accesso Galleria, Antonia Jannone – Disegni di Architettura, Barbara Paci Galleria d’Arte, Futura Art Gallery, Galleria Giovanni Bonelli, Galleria Poggiali, Marcorossi Arte Contemporanea e Susanna Orlando Galleria.

Ho fatto due chiacchiere, senza flûte, con Claudio Francesconi, coordinatore in carica per Collectors Night.

Claudio Francesconi (coordinatore Collectors Night) accanto ad un’opera di Alberto Biasi
Questa Collectors Night 2020 esprime un chiaro segnale di voler ripartire dopo le vicissitudini di una pandemia globale che ha segnato uno stop deciso delle attività culturali così come le conoscevamo.
Ma proprio nel distanziamento forzato è possibile leggere un avvicinamento all’arte.
Cosa ne pensi?

Claudio Francesconi: Noi delle gallerie di Pietrasanta aderenti all’ANGAMC ci siamo trovati non appena la quarantena era stata allentata e in quell’occasione abbiamo deciso di scommettere su uno sviluppo favorevole dell’emergenza sanitaria.
Oggi possiamo dire di aver vinto la nostra scommessa visto che fortunatamente l’evento è stato un successo e che il contagio si è via via indebolito.

Sicuramente per il mondo dell’arte è stato un momento più che rivoluzionario e gli operatori di tutto il settore della cultura hanno dovuto iniziare ad avere a che fare con mezzi di comunicazione nuovi, orientati alla massa.

In un certo senso si può dire che il mondo dell’arte ha vissuto e sta vivendo un periodo di grande democratizzazione, controvertendo quella che è stata in un certo senso la sua attitudine storica a dirigersi verso un pubblico più elitario.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Accesso Galleria
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Accesso Galleria: Bruno Walpoth e Alex Rane. I Will Come out Again – fino al 10 agosto 2020
Come è stata la risposta del pubblico di questa particolare edizione?

Claudio Francesconi: Devo dire che il pubblico ha risposto in maniera totalmente positiva, soprattutto se si pensa alla situazione che solo pochi mesi prima si stava configurando.
La città ancora una volta si è animata di tanti appassionati d’arte e curiosi, una moltitudine vivace ma ordinata, che con grande educazione ha visitato le mostre nelle gallerie e negli spazi pubblici.

Mi rende poi particolarmente orgoglioso il coinvolgimento spontaneo che l’evento crea anche nelle altre attività cittadine, con botteghe e ristoranti che spesso adeguano la loro offerta e la loro comunicazione ad un weekend del tutto speciale in cui in città si respira questo pregnante profumo di arte e voglia di creatività.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Antonia Jannone – Disegni di Architettura: Ramon Enrich – fino al 30 agosto 2020 | ph Fabiola Romano
Ricordi come è nata l’idea della Collectors Night?

Claudio Francesconi: Sembra ieri che progettavamo l’evento e siamo già alla quinta edizione.
La Collectors Night nasce nelle chiacchiere fatte a fine serata coi colleghi, quando ci troviamo a scambiarci opinioni sull’andamento della stagione e sul futuro.

Ricordo che c’era molta voglia di fare squadra, a differenza di quanto era accaduto in passato, essendo le gallerie avvezze ad un lavoro prettamente individuale.

In particolare, la nostra collega Susanna Orlando, storica gallerista della Versilia, pose l’attenzione sulla necessità di incentrare un evento sulla figura del collezionista, una serata in cui esso potesse beneficiare di tante aperture di mostre tutte in un giorno, un’occasione unica per spostarsi a Pietrasanta ed evitare di dover spezzettare il proprio tempo. Comodità ed intrattenimento.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Barbara Paci Galleria d'Arte
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Barbara Paci Galleria d’Arte: ŌKEANÓS di Lorenzo Malfatti – fino al 30 agosto 2020 | ph Fabiola Romano
Quali sono le linee guida per aderire all’iniziativa?

Claudio Francesconi: La Collectors Night nasce come un evento organizzato tra le gallerie di Pietrasanta aderenti all’ANGAMC (Associazione Nazionale delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea), dunque le linee guida sono quelle di coerenza coi criteri di annessione all’associazione.
Questo è importante poiché rimarca la serietà del lavoro svolto dalle gallerie che organizzano l’evento. In genere la serata si svolge a luglio.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Futura Art Gallery
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Futura Art Gallery: Noi siamo la nostra memoria – fino al 14 agosto 2020 | ph Fabiola Romano
Riesci a tracciare un bilancio dei primi 5 anni di Collectors Night?

Claudio Francesconi: Personalmente ho avuto il piacere di coordinare ed organizzare solamente le ultime due edizioni della Collectors Night, da quando sono stato eletto dai colleghi a coordinare le gallerie della zona.
Avendo in qualche modo seguito anche le edizioni passate, devo dire che l’evento è in grande crescita in termini di fama e visibilità.

Come detto, la nostra serata sta sempre più contaminando tutto l’intrattenimento in città di questo particolare weekend e ormai è diventato un concept, un qualcosa che tutta la città attende, ogni anno.

Quest’anno poi abbiamo vissuto due grandi novità: la partnership con Perrier-Jouet, il grande marchio produttore di champagne che da sempre affianca il proprio nome ai grandi eventi dell’arte internazionale, e la collaborazione col Comune di Pietrasanta, che per la prima volta offre il patrocinio all’evento.
Io credo che l’adesione del Comune alla Collectors Night sancisca ancor più il grande valore culturale che ha questa serata.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Galleria Poggiali
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Galleria Poggiali: Fabio Viale – fino al 4 ottobre 2020 | ph Fabiola Romano
Ci racconti le mostre ancora visitabili in questa estate 2020?

Claudio Francesconi: Sul nostro portale legalleriedipietrasanta.com inseriamo le mostre che le gallerie della Collectors Night realizzano per l’estate, per cui potete trovare tutto: gli artisti, le date, i comunicati. *

Salta all’occhio che quest’anno molti di noi hanno scelto di realizzare delle mostre collettive e questo ha dato però l’opportunità di mettere insieme una moltitudine di grandi artisti tra giovani e storici per un’offerta globale variegata e di qualità.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Marcorossi Arte Contemporanea
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Marcorossi Arte Contemporanea: Pedra Cèlica di Sergi Barnils – fino al 2 agosto 2020 | ph Fabiola Romano
Prospettive per il futuro dell’arte contemporanea?

Claudio Francesconi: Domanda molto complessa… ma a me piacciono le domande complesse.
Ci sono due cose a cui ho sempre profondamente creduto.

La prima è che l’arte contemporanea debba essere avvicinata alle persone anzichè il contrario.
Si sente spesso dire che l’arte contemporanea è noiosa, quando non addirittura di peggio: “Soldato Palla di lardo sei così brutto che sembri un’opera d’arte contemporanea”, così esclama il Sergente maggiore Hartman in Full Metal Jacket (1987) di Stanley Kubrick.

Purtroppo questo luogo comune si porta dietro una grande verità, ovvero che spesso gli operatori del settore non sono capaci di comunicare propriamente le mostre contemporanee e di coinvolgere il grande pubblico; per non dire che addirittura in alcuni casi non c’è un sostanziale interesse a farlo.
Credo che in questo senso un piccolo cambio di rotta lo abbia segnato il periodo che viviamo, come detto sopra, ma credo anche che la strada verso il racconto e l’educazione all’arte contemporanea sia un percorso ancora lungo da compiere.

L’altra cosa che auspico con tutto il cuore è che vengano fatti da tutti noi del settore dei passi decisi verso l’educazione al collezionismo.
Purtroppo nel nostro paese la quantità di persone che decidono per un motivo o per l’altro di collezionare arte non è altissima, e il dato peggiora se si analizzano le nuove generazioni.
Tra i vari luoghi comuni che portano a questo c’è l’idea che il collezionista debba essere fondamentalmente ricco.

La verità è che collezionare arte è invece un’attitudine principalmente culturale che diventa poi una grande passione e talvolta anche motivo d’investimento…
Da sempre mi auguro che prima o poi anche le giovani generazioni inizino a scoprire il piacere di partecipare al grande fenomeno dell’arte, investendo magari anche piccole somme e che contribuiscano a farlo girare.
La catena che unisce l’artista con la galleria, col museo, col collezionista è sacra ed è il centro del nostro lavoro.

Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Susanna Orlando Galleria
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Susanna Orlando Galleria: Appunti di luce – fino al 23 agosto 2020 | ph Fabiola Romano
FONTI e APPROFONDIMENTI:
- sito web ufficiale Le gallerie di Pietrasanta (link)

TUTTE LE MOSTRE: 
- Accesso Galleria: Bruno Walpoth e Alex Rane. I Will Come out Again - fino al 10 agosto 2020
- Antonia Jannone - Disegni di Architettura: Ramon Enrich - fino al 30 agosto 2020
- Barbara Paci Galleria d’Arte: ŌKEANÓS di Lorenzo Malfatti - fino al 30 agosto 2020
- Futura Art Gallery: Noi siamo la nostra memoria - fino al 14 agosto 2020
Artisti in mostra: Alberto Biasi, Angelo Bozzola, Sara Campesan, Girolamo Ciulla, Toni Costa, Kan Yasuda, Anthony Moman, Jorrit Tornquist
- Galleria Giovanni Bonelli: Storage - fino al 20 agosto 2020
Artisti in mostra: Rodolfo Aricò, Giuseppe Bergomi, Bertozzi & Casoni, Alighiero Boetti, Girolamo Ciulla, Mimmo Paladino, Fabrizio Plessi, Salvo, Mario Schifano, Daniel Spoerri. 
- Galleria Poggiali: Fabio Viale - fino al 4 ottobre 2020
- Marcorossi Arte Contemporanea: Pedra Cèlica di Sergi Barnils - fino al 2 agosto 2020
- Susanna Orlando Galleria: Appunti di luce - fino al 23 agosto 2020
Artisti in mostra: Donald Baechler, Giuseppe Biagi, Alberto Biasi, Alighiero Boetti, Roberta Busato, Pino Deodato, Gino De Dominicis, Piero Dorazio, Aldo Mondino, Giacomo Piussi, Piero Pizzi Cannella.
Collectors Night, Pietrasanta 2020 - Galleria Giovanni Bonelli
Collectors Night, Pietrasanta 2020 – Galleria Giovanni Bonelli: Storage – fino al 20 agosto 2020 | ph Fabiola Romano
Alice Traforti

Alice Traforti

Founder e Redazione | Vicenza
#artecinetica #arteprogrammata #tecnologia #robotica #fotografia #newmedia #digitalart #percezione #identità #mercato #fiere #gallerie

Add comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.