Livia Savorelli

Bisogna ritornare a far dialogare gli attori del sistema con i fruitori, nella convinzione che l’arte possa aprire scenari di senso a chiunque abbia gli occhi per vedere ed il cuore per ascoltare.

Leggi l’intervista

artalkers