Le parole famose

Nari Ward

Siamo sospesi, ma senza necessariamente controllare chi ci tiene sospesi…è una condizione di controllo e vulnerabilità allo stesso tempo.

Leggi l’intervista

Nari Ward
Artista

Alessio de Girolamo

Cerco il senso della realtà in modo sincretico a volte partendo dall’immagine, altre dalla scienza, dall’esoterismo, dalla religione, facendole confluire in un ipersenso.

Leggi l’intervista

Alessio de Girolamo
Artista

Balint Bolygo

Penso che l’arte debba essere accessibile a tutti i livelli. L’arte di qualità dovrebbe avere molti livelli di esperienza, come la buccia di una cipolla. La percezione e l’interpretazione dovrebbero consistere in molti livelli che possono essere tutti accessibili sia se sei un critico d’arte o un bambino di 2 anni. Alcune persone sono felici sbucciando i primi strati, mentre altre sbucciano sempre di più per avere un’esperienza più profonda.

Leggi l’intervista

Balint Bolygo
Artista

Yoko Ono

L’immaginazione è tutto! Prima bisogna immaginare delle cose e qualche volta l’immaginazione prende forma come desiderio. Quando desideriamo siamo anche in grado di riuscire a realizzare i nostri desideri.

Leggi l’intervista

Yoko Ono
Artista, musicista

Antonio Barrese

Dopotutto, il mondo attende sempre di essere ripensato, immaginato e riprogettato dalle fondamenta, e questo è il compito degli artisti.

Leggi l’intervista

Antonio Barrese
Artista, designer

Carlo Bernardini

Il tempo è un’entità astratta ed anch’essa è soggetta alle variabili indotte nella nostra percezione

Leggi l’intervista

Carlo Bernardini
Artista
Please wait...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Inserisci la tua email per non perderti le prossime interviste